Post-it

Caro vecchio sesso vintage


Se è vero che dal 4 maggio si tornerà alla quasi normalità, è anche vero che si dovranno adottare alcune precauzioni, soprattutto per quanto riguarda gli incontri amorosi. Vediamo quali potrebbero essere. Ad esempio torneranno le serenate sotto la finestra, chi le farà con la chitarra e chi con la tromba (qui il messaggio sarà più esplicito). Le marche di profumi convertiranno la produzione in quelli alla fragranza di Amuchina. I siti di incontri cambieranno le modalità: chi è single dovrà mettere l'immagine di uno dei sette nani - se vuoi incontrare una persona colta, metti Dotto, se vuoi incontrare un toy-boy mettiti Cucciolo, se ami i viaggi Eolo, facendo attenzione che non risponda un petomane. Per tutti gli incontri amorosi ci vorrà il certificato di negatività al Covid-19, che dovrà essere esibito all'occorrenza prima che scatti la lingua, coloro che non ne saranno provvisti potranno piluccare solo le scapole. Fino a che non ci sarà il vaccino sarà vietato realizzare film porno, quindi si guarderanno quelli degli anni Settanta. A tal proposito diventerà una sorta di gioco di società individuare a chi apparteneva quel coso o quella cosa nel video del 1976. Si potranno usare liberamente i sex-toys anche senza autocertificazione: dovranno fare attenzione le restie al loro acquisto perché alla fine della pandemia rischieranno di trovarsi il dito medio lungo e calloso tipo E.T. Scordatevi la cena romantica della prima uscita, dovrete accontentarvi di una video-pizza ed eventualmente di un bacio via smartphone. Il tutto nella speranza che si torni presto al caro vecchio sesso vintage.