Articoli

Non riesco a pensare come la paura, la sofferenza, il dolore, l'incertezza, possano renderci migliori. Forse qualcuno avrà avuto modo di riflettere sull'importanza della propria libertà che aveva dato per scontata, avrà riconsiderato la propria scala di valori rendendosi conto di quanta parte della loro giornata era dedicata a cose futili. Avrà...

Tricolori appesi ai balconi, ragazzi che suonavano la chitarra sui terrazzi, persone più o meno famose che invitavano a ritrovare il proprio tempo, i diffusi "andrà tutto bene", "niente sarà più come prima", "saremo migliori" e slogan discorrendo, una sorta di unione-fa-la-forza che aveva permeato l'intero Paese: tutti solidali, tutti uniti in un...

La scorsa estate nove "esperti", tra cui Zangrillo e Bassetti, che vediamo spesso esibirsi nelle varie reti televisive, hanno firmato un documento che i giornali hanno definito "il manifesto dell'emergenza finita". Non esisteva allora e non esiste oggi alcuno studio pubblicato su riviste mediche che abbia mai corroborato l'ipotesi di un virus...

Ogni medaglia ha il suo rovescio, e se la faccia principale è sgradevole, l'altra potrebbe essere un vero e proprio sollievo. Prendiamo ad esempio una delle restrizioni del nuovo decreto anti-Covid emanato dalla Presidenza del Consiglio, e cioè i matrimoni per pochi intimi. Un tetto che dovrebbe essere accolto con viva e vibrante soddisfazione da...

Il Re è nudo

07.10.2020

Era prevedibile. Alla terza giornata di campionato la macchina del calcio si è già inceppata. Prima il rinvio di Genoa-Torino, ora la pantomima di Juventus-Napoli. No, questo spettacolo non s'ha da fare, anche se nessuno lo vuole ammettere e nessuno si può permettere di non metterlo in scena.

Non capita quasi mai di essere i primi della classe, ma a volte capita, magari in un compito di matematica difficile e pieno di trabocchetti che manda a gambe all'aria i più bravi, quelli che normalmente prendono nove o dieci, sempre preparati e sicuri di sé, in cui sorprendentemente il voto migliore lo prende l'ultimo della classe, che fra una...

Le panchine colonizzate da un gruppo di adolescenti con le fidanzatine sulle ginocchia e la musica alta dei loro smartphone. Mentre le ragazzine si mettono il rimmel, i maschi giocano a intonare una vecchia canzone di Toto Cutugno "lasciatemi cantare, sono un italiano" in versione sboccata. Li ho spiati per un po'. Mi hanno fatto tenerezza, preda...

Leggo molti post di persone che rivendicano che in Italia ci sono meno morti per Covid e più morti per altre cause. Sono quelli che vengono chiamati amabilmente "leoni da tastiera", gente comune che non vede l'ora di sfoggiare la propria ignoranza e sta inondando i propri profili social con confronti del tipo "4 morti per Covid e 638 morti...

E' pazzesco come un tocco di colore possa cambiare la percezione del passato. Ho visto su RaiStoria i filmati restaurati della Grande guerra e mi sono reso conto che è solo il bianco e nero a rendere quei volti e quei paesaggi così distanti da noi. Quando le facce diventano rosee, le divise grigioverdi e il cielo azzurro,...

Riguardo alla chiusura delle discoteche, negli ultimi giorni alcuni personaggi pubblici hanno dato il meglio di sé. A parte il fatto che le discoteche non andavano riaperte e che la responsabilità dell'aumento dei contagi è di tutti, giovani compresi, sentire politici dire che il governo se la prende con i giovani è quanto di più sbagliato e...