Articoli

In Italia ci si sposa poco. Secondo l'Eurostat, dei tre su mille che lo fanno, tre sono amici nostri, o congiunti, o affini che si sono innamorati mentre erano in fila alle Poste e ora sono lieti di comunicarci che si sposano e ci vogliono alla festa, alla cerimonia e al battesimo dei figli che contano di fare tra...

Tronisti

11.08.2021

Matteo Bassetti, il più sexy dei virologi, così sexy da essere invitato da Barbara D'Urso sulle note struggenti di Gino Paoli. E sua moglie, bionda, bella, solare, con un cognome che è tutto un programma (Vieusseux), forse lontana discendente del fondatore del Gabinetto letterario che ospitò Foscolo, Leopardi e Manzoni. Barbara D'Urso li accolse...

La ricorderemo come l'estate degli abbracci. Prima Roberto Mancini e Gianluca Vialli, un'amicizia più forte degli anni, delle vicissitudini della vita e dei conti salati che sa presentarti quando meno te lo aspetti. Poi Marcell Jacobs e Gimbo Tamberi nei minuti più belli della storia del nostro sport, un uno-due da conservare gelosamente nella...

Sorci verdi

25.07.2021

Diciamolo francamente, il sarcastico invito di Roberto Burioni «facciamo una colletta per pagare Netflix ai novax quando dal 5 agosto saranno chiusi in casa come dei sorci», non è molto professorale, soprattutto perché sottovaluta l'intensa vita notturna dei sorci, che dopo il tramonto hanno sempre scorrazzato liberamente alla faccia del coprifuoco...

A volte non puoi cercare una spiegazione, un senso. Le cose accadono e basta. Lo stesso giorno, 39 anni dopo il Santiago Bernabeu, Paolo Rossi e Sandro Pertini, l'Italia ha vinto un altro grande trofeo proprio l'11 luglio: campioni d'Europa più di mezzo secolo dopo la prima e unica volta allo stadio Olimpico di Roma, in un mondo in bianco...

Io ero fra quelli che quando si diceva "ne usciremo migliori" si davano di gomito ma non per salutarsi, e più volte l'ho fatto anche su queste pagine, in modo sferzante e irridente verso ogni forma di ottimismo. Mentre adesso mi devo ricredere, almeno in parte, perché in effetti peggio di prima non siamo. Migliori forse no, non esageriamo,...

Io non mi sono mai lamentato delle mascherine. All'inizio le ho adottate per necessità e per obbligo di legge, poi ne ho scoperto i lati positivi. Chiamatela sindrome di Stoccolma, ma ho finito per affezionarmi alla piccola carceriera di stoffa che mi porto in faccia da un anno e mezzo, e ora che le restrizioni si stanno allentando e...

Se solo i poeti tragici sono all'altezza di un'epoca tragica, di conseguenza solo quelli comici sono all'altezza di un'epoca comica. Leggendo i giornali degli ultimi giorni, mi sorprendo a pensare a una sitcom della fine degli anni Ottanta (della quale mi sfugge il titolo) in cui uno dei quattro amici intorno a cui ruota la serie partecipa a una...

Siamo a un anno esatto dalla dichiarazione di morte clinica del Covid e alla negazione da parte di illustri clinici della possibilità di una nuova ondata autunnale. Sappiamo com'è andata a finire. Con la campagna vaccinale che procede a pieno regime, è forse il momento di provare a guardare in avanti, non al futuro immediato ma a quello a...

I cigni neri

11.06.2021

Se in Africa nasce un grande scrittore e nessuno se ne accorge, la terra non smetterà di ruotare. Ho detto Africa ma avrei potuto dire San Benedetto del Tronto. Forse aveva ragione Umberto Eco quando diceva: «Se il vicino di casa di Proust fosse stato più bravo di lui e nessuno se ne fosse accorto, ha poca importanza, perché per...