Articoli

Nelle prossime settimane la televisione ci fornirà uno spettacolo quotidiano gratuito: la campagna elettorale. Fino all'8 giugno sarà una gara quotidiana per stupirci con effetti speciali ed esibizioni spericolate come nemmeno il Circo di Montecarlo. Le scelte comunicative dei partiti in occasione del voto danno la piena misura della considerazione...

Vittorie e sconfitte che non riescono neppure a far notizia, a parte il compitino che televisioni, giornali, social e radio sono chiamati a svolgere. Dopo il colpo di teatro in Sardegna, in Abruzzo e Basilicata – al netto di una bassa affluenza – per le opposizioni è stata una Waterloo. Più che sconfitte, rovesci, anche perché arrivate in tutte...

Negli ultimi vent'anni, il rapporto sociale e capitalistico si è venuto strutturando in una sorta di rifeudalizzazione, che personalmente inquadrerei come una nuova forma di Medioevo. Nel nuovo quadro, la forma sociale presenta forti analogie con la struttura feudale: l'oppressione passivamente subita dai dominati raggiunge un'intensità...

Non è la prima volta che scrivo di uova di Pasqua su questo sito, ma mi ripeto volentieri. La stagionalità fa sì che si parli troppo poco di uno dei più entusiasmanti manufatti dell'ingegno umano: l'uovo pasquale infatti unisce la sacralità di una forma da millenni ricollegata alla perfezione del cosmo e al miracolo della vita, a quel miracolo...

Domani è la festa del papà. Auguri a tutti i papà. Anzi, a tutti i babbi, perché al mio se lo chiamavo "papà" neanche si voltava. E anche per mio figlio è stato così. Non è una questione frivola come sembra. Di mamma ce n'è una sola anche dal punto di vista lessicale: si chiama così da Trento a...

Venerdì prossimo è l'Otto marzo, la festa della donna, una ricorrenza importante perché non bisogna mai smettere di celebrare le conquiste che sono state fin qui raggiunte, vittorie che rendono l'ultimo secolo il più paritario della storia umana (sulla preistoria non abbiamo notizie certe, solo l'immagine di un cavernicolo che trascina per i...

Circle of life

27.02.2024

Il ministro dell'Istruzione e del Merito Giuseppe Valditara ha annunciato limiti stringenti all'utilizzo dei dispositivi digitali nelle scuole medie. Una premessa è d'obbligo: che lo smartphone sia un formidabile mezzo di distrazione di massa è pacifico, anche se dobbiamo ricordare che fra i più assidui maniaci di questo strumento ci sono gli...

Negli ultimi tempi mi son fatto una domanda: con quale idea del loro Paese crescono le nuove generazioni? Non è una domanda oziosa, non c'è nulla di accademico nel porsi questi interrogativi. La scuola fa quello che può, vale a dire pochissimo, a parte la buona volontà di qualche singolo insegnante. Del Novecento, di come siamo arrivati fin qui e...

È sempre antipatico occuparsi dei deliri di protagonismo di una donna (l'ex ambasciatrice Elena Basile) che ha deciso di costruirsi un ruolo tramite un certo tipo di talk show televisivo, in barba alla logica, al rispetto della realtà storica e anche della stessa decenza. Però quando si arriva a scegliere come obiettivo dei propri strali la...

La colpa per il male che si è fatto non ha nulla a che vedere con i tanti mali che sono esistiti ed esistono. Non mi piace la definizione di "male assoluto" quando si parla della Shoah. Non c'è una graduatoria. Ma per la colpa sì. E la colpa più grave è quella che ha commesso il tuo mondo,...

Chi ha persone care ospedalizzate e deve badare al resto della famiglia, probabilmente la settimana scorsa avrà avuto altro da fare che leggere i giornali, perché già è molto se avrà avuto il tempo di respirare. Ed è un peccato, perché ci avrebbe trovato una cosa in comune con il principe William. Il povero ragazzo (a dir la verità ultraquarantenne...